Se il tuo centro estetico non guadagna. 5 suggerimenti per te.


Non ha alcun senso, fare impresa per non guadagnare.

Questo è il motivo per il quale ogni scelta che fai professionalmente deve essere orientata all’obiettivo del successo, della reputazione e del guadagno del tuo centro estetico. La tua personale soddisfazione sarà la naturale conseguenza.

Esci dalla cabina e per qualche ora alla settimana dedicati alla formazione della “Business Woman” che è in te, senza la quale non farai mai la differenza, nè raggiungerai il successo che ti meriti.

Devi essere concentrata, informarti e formarti di continuo.

Per incominciare ti suggerisco 5 strategie sulle quali riflettere.

Non ti nascondo che richiedono studio, ricerca, preparazione e un business partner di qualità, ma c’è la soluzione.

1. IL MARKETING STRATEGICO

Il marketing strategico è importantissimo ed è rivolto ai tuoi concorrenti, serve per scalzarli.

Se l’azienda che hai scelto per il tuo centro sviluppa e produce i cosmetici che utilizzi ed è orientata al successo dei centri estetici, avrà margini sufficienti per supportarti con strumenti di marketing importanti e strutturati che tu non potresti mai permetterti. Aggiungerà valore ai tuoi prodotti, ai tuoi servizi e alle tue tecnologie, e insieme costruirete la forza del brand!

Ricordati che la forza propulsiva di un brand importante orientato al successo, trainerà sempre anche te verso l’alto!

Quando decidi quale casa cosmetica inserire nel tuo centro estetico, fai tutte le ricerche necessarie e chiediti tra le altre cose: quali strumenti di marketing strategico mi offre?

2. EVITA LA TRAPPOLA DEL PREZZO BASSO E DELLO SCONTO

Tutti sanno vendere a un prezzo basso o scontato, ma ha senso? Ci sarà sempre qualcuno che lo abbasserà e proporrà maggiori sconti, e il tuo margine diminuirà sensibilmente, costringendoti a ridurre al minimo qualità e servizio. Inoltre i tuoi clienti si abitueranno ad acquistare con lo sconto e ti sarai creata da sola una trappola dalla quale sarà molto complicato uscire.

.

Ti do un’informazione che potrebbe sorprenderti:

Le statistiche ci dicono che solo il 10 per cento della popolazione cerca il prezzo più basso; devi fare in modo che la tua politica tenga alla lontana queste clienti e non le attragga!

Ma la buona notizia è che esiste un 20 per cento di clienti che sceglierà sempre la versione Top delle tue proposte!

Devi chiedere all’azienda cosmetica con la quale collabori, di offrirti e vagliare con te le strategie vincenti in questo senso.

Quindi no al prezzo basso e si alla strategia!

3. CREA UN POSIZIONAMENTO DIFFERENZIANTE

Per giustificare un prezzo adeguato devi generare soluzioni diverse da quelle della concorrenza. Devi individuare in maniera chiara cosa offrire di nuovo ed esclusivo, per poi trasmetterlo nel modo più efficacie al tuo bacino d’utenza. Il tuo fornitore ti mostrerà, con un copy esclusivo, le soluzioni legate ai prodotti che utilizzi, ma è altrettanto importante che ti fornisca una formazione specifica per applicare con successo questa strategia di riposizionamento:

  • senza spendere di più in prodotti senza margine;

  • senza essere costretta a fare promozioni e sconti continui per riempire l’agenda;

  • senza gonfiare il magazzino di prodotti senza riuscire a venderli;

  • senza doverti preoccupare, ad ogni stagione, di cercare da sola nuove strategie di vendita con la speranza che siano vincenti.

4. MIGLIORA IL VALORE PERCEPITO

Bisogna lavorare costantemente sul valore percepito dai tuoi clienti attivi e potenziali, nella tua zona di riferimento e non lasciare mai nulla al caso.

Come?

  • Individua la nicchia di mercato ideale per il tuo business

  • Alimenta la tua notorietà: partecipa sistematicamente a eventi, registra e condividi le testimonianze, celebra i successi, diffondi le tue competenze

  • Coltiva la reputazione del brand con il quale lavori (la casa cosmetica che hai selezionato e con la quale lavori, parla di te, di chi sei, delle tue scelte)

  • Rendi più efficace e più “colto”il tuo linguaggio di vendita

  • Migliora costantemente l’esperienza dei tuoi clienti (non smettere mai di elevare il tuo servizio; devi lavorare instancabilmente sul miglioramento, sulle proposte, sull’accoglienza, in modo che le clienti percepiscano il tuo valore sempre in crescita)

  • Adegua il listino prezzi offrendo proposte Top di gamma per clienti esigenti.

5. FREQUENTA UN CORSO DI GESTIONE ECONOMICA SEMPLIFICATA

Sai quanto realmente guadagni in un’ora? Lo sai qual è il costo medio orario del tuo centro estetico? Riesci ad accantonare almeno 20.000 euro all’anno per te e per ogni tua operatrice? Riesci ad avere uno stipendio mensile adeguato? Riesci a fare 4 settimane di vacanze all’anno? Sai come si formula un listino prezzi che abbia margini adeguati? Sai quanto ti costa acquisire un cliente nuovo?

Se vuoi avere il polso della tua attività devi essere in grado di capire come, quando, quanto e se guadagni, senza dipendere per ogni cosa dal tuo commercialista. Devi sapere con quali margini operi e se questi ti consentono investimenti o azioni promozionali e in che termini.

Devi saper valutare gli acquisti, gli investimenti e saper calcolare il tuo breack- even point.

Se davvero vuoi fare la differenza non puoi lasciare nulla al caso, tantomeno una questione così importante.

Frequenta corsi specifici dove tu possa apprendere le basi per gestire in prima persona la tua attività e controllare con sicurezza il lavoro del tuo commercialista.

Tutto questo è molto impegnativo ma assolutamente possibile e ricchissimo di soddisfazioni.

Un percorso strutturato di formazione ti permetterà di acquisire tutte le competenze necessarie per emergere in un mondo competitivo, dove qualità, innovazione e preparazione fanno la differenza.

Se sei una professionista del settore benessere e bellezza e desideri maggiori informazioni, contattami qui e ti risponderò prima possibile.

#lifelonglearning #formazionemarketing #formazioneestetista #aumentarefatturatocentroestetico #aumentareclienti #estetistaimprenditrice #estetistamoderna #concorrenzacentriestetici